Vuoi collaborare con noi?

Il primo passo è rispondere a un breve questionario. Per farlo, premi questo bottone:



Leggeremo le tue risposte e ti ricontatteremo in ogni caso. Se dovessi superare questa fase, comincerà il processo di selezione, che in genere dura un paio di settimane.

Questo percorso prevede due colloqui in videochiamata: nel primo ti racconteremo chi siamo, risponderemo a tutte le tue domande e capiremo se ci sono le basi per lavorare insieme, mentre il secondo sarà un incontro "clinico", che svolgerai con una persona del nostro ente di valutazione, che prenderà una decisione in modo indipendente.

Qui sotto trovi le risposte ad alcune delle domande che ci vengono fatte più spesso.

Chi siete?
Siamo una startup e un centro medico, autorizzato dall'ATS di Milano. Offriamo percorsi di psicoterapia online, di qualità, attraverso un approccio scientifico e tecnologico.

Quale è la vostra missione?

Vogliamo rendere più accessibile il benessere mentale e combattere lo stigma che oggi disincentiva le persone a entrare in terapia, senza mercificare la tua professione o fare compromessi sulla qualità dei percorsi.

Quali sono i valori di Serenis?

L'attenzione al paziente, la qualità e la personalizzazione scientifica.

Come garantite la qualità della terapia?

Per collaborare con noi è necessario essere "psicoterapeuta", quindi aver completato i quattro anni di specializzazione. Ogni nostro psicoterapeuta supera una selezione in tre fasi, vagliata da un ente esterno e indipendente.

Perché dovrei entrare nel network di psicoterapeuti di Serenis?

Tra i motivi più citati da chi ci sceglie, ci sono:

- contribuire a rendere il benessere mentale più accessibile;
- trovare nuovi e nuove pazienti, senza spendere in pubblicità;
- avere supervisioni e intervisioni gratuite;
- delegare a noi una serie di attività che ti fanno perdere tempo (appuntamenti, spostamenti, cancellazioni, fatture...);
- migliorarsi come terapeuta (attraverso il confronto e gli appuntamenti di networking).

Entrare nel network di Serenis ha qualche costo?

No: nessun costo.

Dovrà lavorare solo con voi?
No: non ci piacciono le clausole vessatorie. Potrai continuare a lavorare privatamente e/o collaborare con altre piattaforme.

Ci sono vincoli legali per entrare o uscire da Serenis?

Assolutamente no. Non ci sono costi di entrata o di uscita: potrai interrompere la collaborazione senza penali, rispettando un piccolo preavviso (30 giorni).

L’unica cosa che ti chiediamo, per correttezza, è di non portare “fuori” da serenis.it pazienti che hai conosciuto attraverso il sito, perché formalmente saranno pazienti di Serenis Health S.r.l.

Posso decidere di lavorare nei giorni ed ore che preferisco?

Certo che sì: sarai tu a gestire la tua agenda, a partire da un minimo di 5 ore a settimana (20 ore al mese). Possiamo aiutarti a riempire i buchi di un calendario già pieno, o diventare la tua principale fonte di guadagno, a seconda di quello che deciderai di fare.

Quanto riceverò come compenso per i miei servizi?

Riceverai 30 € a seduta, cioè più del 60% del prezzo totale (49 €, una cifra che ci consente di aprire il mercato e arrivare a pazienti che altrimenti non potrebbero permettersi la terapia).

Emettete regolare fattura?

Certo: creiamo le fatture, le mandiamo ai/alle pazienti e incassiamo da loro. In queste fatture non ci saranno i tuoi dati: saremo noi a emetterle, quindi i/le pazienti vedranno solo i dati di Serenis Health S.r.l.

Per quanto riguarda le fatture che manderemo a te, funziona in questo modo. Quando firmi il contratto, ci dai il permesso di creare le fatture a tuo nome. Te le invieremo all’inizio di ogni mese, in formato PDF; subito dopo riceverai il pagamento, tramite bonifico. Anche in questo caso non dovrai fare i calcoli, o avere a che fare con la burocrazia: penseremo a tutto noi.


Proteggerete la mia privacy?
Sì. A differenza di altre piattaforme, abbiamo scelto di non mostrare pubblicamente i nomi e i volti di chi collabora con noi. Queste informazioni saranno visibili solo ai e alle pazienti che ti assegneremo.

Cosa succede se un paziente non si presenta alla seduta?

Te la pagheremo comunque (a meno che non si tratti di un primo colloquio conoscitivo, che è sempre gratuito).

Hai trovato la risposta?